RIUSIAMO L'ITALIA
Da spazi vuoti a start up culturali e sociali

APPROFONDISCI SULLA PIATTAFORMA

  • Comune / Città

    Gassino torinese
  • Regione

    Piemonte
  • Provincia

    TO
  • Indirizzo

    Piazza Sampieri, 12, 10090 Gassino Torinese TO, Italia
  • Destinazione d'uso precedente

    mercato all’aperto o coperto, macello, mattatoio
  • Stato di conservazione

    Ottimo
  • Proprietà

    Pubblica
  • Locazione

    Urbana

Teatro vecchio mercato, Gassino

Informazioni

Dal 2000 l' Associazione Culturale per la diffusione delle Arti opera sul territorio con progetti di aggregazione culturale e ludica Queste attività, nel corso degli anni, hanno acquisito continuità didattica ed incrementato il numero degli allievi, fino a trasformarsi in una scuola d’arte, che dalla stagione 2007/2008 ha una propria sede in Gassino, Corso Italia 53, e offre lezioni tenute da insegnanti professionisti del settore che collaborano nell’ottica dell’interdisciplinarietà per la realizzazione di differenti percorsi artistici. A partire dall’anno accademico 2012/2013, l’Associazione ha iniziato la propria attività di gestione di una struttura appositamente ristrutturata a cura del Comune di Gassino Torinese: il Mercato Coperto. In questa nuova struttura la tradizionale attività accademica di insegnamento sarà affiancata da una stagione teatrale gestita interamente dall’Associazione, in rete, con risorse e proposte individuate sull’intero territorio nazionale. Da un’esperienza trentennale di attività artistiche e didattiche, l’Associazione offre presso la propria Accademia un programma di discipline formative nel campo della danza – classica, moderna e contemporanea – del teatro e della musica. Nasce in questo modo un insieme straordinario di opportunità per gli Allievi tradotta in un’offerta completa ed entusiasta per bambini, adolescenti, giovani e adulti. La struttura del vecchio mercato coperto di Gassino è un ricordo indelebile nella memoria di alcuni componenti dell’Associazione, che fin da ragazzi hanno frequentato il paese, segno di radicamento sul territorio. Era il luogo dove il sabato mattina si allestivano i banchi del mercato ortofrutticolo, in particolare dei prodotti venduti direttamente dai contadini della zona. Un via vai di persone, suoni, colori, profumi, una piccola piazza coperta e protetta dove incontrarsi. Il nostro intento è di restituire, attraverso le attività che si svolgeranno all’interno dell’edifico “vecchio mercato”, il ruolo di centralità della Piazza Sampieri.

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.